• Alfredo Saggioro

SI POSSONO REGOLARE GLI EQUILIBRI ORMONALI IN MODO NATURALE?


La Nutrizione Funzionale è parte integrale di quei processi di riequilibrio che si cercano in Medicina Funzionale e Lifestyle Medicine, i cui obiettivi son la salute. Ci siamo spesso domandati se sia possibile riportare gli ormoni a un equilibrio in maniera naturale. Una dieta molto variata, ricca in nutrienti assieme al’equilibrio glicemico e a una funzione endocrina ottimale sono sicuramente alla base degli equilibri ormonali e, di gran lunga, il punto di partenza di ogni intervento.

Ma ci sono altri modi di sostenete un equilibrio fra i cicli di quegli ormoni che presentano variazioni circadiane e fluttuano nel corso dei mesi e un modo semplice di riequilibrare questi ormoni è attraverso l’assunzione ciclica di semi.

Che cosa intendiamo con questa frase?

Significa, molto semplicemente, che si dovrebbero assumere semi specifici, in tempi specifici durante il mese per mantenere un equilibrio ormonale.

Questa procedura può essere utilizzata non solo dalle donne ma anche dagli uomini. Con l'aggiunta di semi di lino, di zucca, di sesamo e di girasole alla vostra dieta, al momento giusto, potete aiutare l’organismo a legare ed eliminare l’eccesso di ormoni e aumentare quelli carenti. Buona notizia, vero?

Come funziona?

I semi contengono nutrienti che sono i precursori della produzione di ormoni del nostro organismo.

I semi di lino e di zucca rappresentano un sostegno favorevole a quei periodi del mese in cui gli estrogeni sono dominanti, e quelli di sesamo e girasole favoriscono i picchi di progesterone.

I semi di lino e di zucca contengono una quantità notevole di Omega-3 che fanno in modo che i nostri ormoni vadano ad agire proprio lì dove dovrebbero, mantenendo in salute i recettori cellulari che li aspettano. I semi di lino, inoltre, contengono fitoestrogeni (estrogeni vegetali) che si chiamano lignani che agiscono come antiosiidanti e bloccano una eventuale attività estrogenica in eccesso nell’organismo. Infatti, anche se i semi di lino contengono fitoestrogeni sono in grado di prevenire e far regredire tumori ormono-dipendenti come quello della mammella, della prostata e, in parte, del colon [1 e 2] verosimilmente attraverso un legame con il recettore HER-2.

Sia i semi di sesamo che quelli di girasole contengono acidi grassi Omega-6 e stimolano la produzione di progesterone, e sono pure ricchi in zinco, che è necessario per la riproduzione. I semi di girasole sono particolarmente ricchi in selenio, che è cruciale per la conversione (attività) degli ormoni tiroidei e la detossificazione epatica.

Come sempre è questione di equilibrio

Stress, xenoestrogeni, tossine, pesticidi, alimenti trasformati, prodotti chimici che interferiscono con il sistema endocrino, sonno insufficiente e controllo delle nascite tutti influenzano i nostri ormoni. Gli ormoni squilibrati possono creare effetti devastanti sulle nostre vite.

Sintomi di squilibrio ormonale

  • Sindrome premestruale (PMS)

  • Basso desiderio sessuale sia nella donna che nell'uomo

  • Infertilità

  • Stanchessa cronica

  • Sbalzi di umore

  • Depressione

  • Eccesso di grasso addominale

  • Problemi con il sonno

  • Disturbi tiroidei

  • Disturbi surrenalici

  • Resistenza insulinica

  • Sindrome dell’ovaio policistico

  • Endometriosi

  • Sudorazione eccessiva

Le donne hanno sempre accettato i sintomi della sindrome premestruale, dolorosa e difficile da trattare, come gonfiore, crampi, dolori alla schiena, emicranie e spossatezza, come normali. Questi sintomi che oggi abbiamo imparato a conoscere come parte di questo sistema non sono per niente normali, ma un segno che gli ormoni sono squilibrati.

La vera causa della sindrome premestruale è semplicemente questa: gli ormoni sono squilibrati, aumentano i livelli di estrogeni e livelli di progesterone diminuiscono, sia in assoluto sia relativamente [3].

Per il ciclo di una donna è importante avere la giusta quantità di ogni ormone, non troppo, non troppo poco. Se una donna ha troppi estrogeni questo può causare depressione, sindrome premestruale e cicli mestruali irregolari. Se invece ha troppo pochi estrogeni può non ovulare del tutto.

Un elevato livello di estrogeni in rapporto al progesterone è legato anche a diversi problemi come l'infertilità, endometriosi, grasso addominale in eccesso, scarsa libido e persino il cancro al seno.

Una carenza di progesterone è stata collegata anche a cicli mestruali irregolari come pure a affaticamento, sintomi di PMS e aborto spontaneo. C’è bisogno della giusta quantità di progesterone per concepire e poi sostenere una gravidanza.

È possibile utilizzare l’alternanza di semi per contribuire a regolare questi ormoni e portarli in equilibrio naturalmente.

Vi abbiamo detto quanto questo sia bello?

Come utilizzare i semi a cicli

PER LE DONNE

Iniziate il ciclo con i semi il primo giorno del ciclo mestruale. Se il vostro ciclo non è regolare o non avete un ciclo, utilizzate i giorni corrispondenti alle fasi della luna. È stato studiato che le fasi della luna e il ciclo mestruale femminile corrispondono quindi questo è un modo per avere un punto di inizio se il vostro ciclo non è regolare. Quindi: luna nuova, primo giorno della nostra cura a base di semi.

Dal primo al quattordicesimo giorno del ciclo (o dalla luna nuova alla luna piena):

  1. un cucchiaio da tavola di semi di lino al giorno

  2. un cucchiaio da tavola di semi di zucca al giorno

Dal quindicesimo al ventottesimo giorno del ciclo ( o dalla luna piena alla luna nuova):

  1. Un cucchiaio da tavola di semi di sesamo al giorno

  2. Un cucchiaio da tavola di semi di girasole al giorn

Molto meglio se biologici

PER GLI UOMINI

Vi domanderete perché anche gli uomini...rileggete i sintomi. Non vi appartengono? Anche l'uomo ha ormoni cosiddetti femminili e, inoltre, dal colesterolo si formano anche ormoni surrenalici e il testosterone stesso, per cui fidatevi, farà bene anche a voi!

Iniziate il ciclo dei semi usando le fasi della luna. Il ciclo dei semi, per gli uomini, è il contrario di quello per le donne

Dalla luna piena alla luna nuova:

  1. un cucchiaio da tavola di semi di lino al giorno

  2. un cucchiaio da tavola di semi di zucca al giorno

Dalla luna nuova alla luna piena:

  1. Un cucchiaio da tavola di semi di sesamo al giorno

  2. Un cucchiaio da tavola di semi di girasole al giorno

Vi domanderete quanto tempo ci vorrà per vederne gli effetti!

Proprio come ogni situazione correlata agli ormoni, ci vogliono circa 3 mesi di coerenza per vedere enormi miglioramenti, anche se moltissime persone incominciano a vedere subito le modifiche.

Vi diamo anche alcune istruzioni per l'utilizzo dei semi:

  • I semi tendono a irrancidire abbastanza rapidamente, soprattutto se esposti all'aria. Assicuratevi quindi di acquistare i semi in un sacchetto chiuso piuttosto che da contenitori molto capienti, a meno che non sappiate che il vostro negozio ha un rapido turnover di vendite.

  • Acquistate i semi interi e crudi e utilizzate un macina-caffè poco costoso per macinarli. Questo è importante per garantire freschezza e digeribilità. I semi di lino interi passano attraverso il nostro sistema digestivo quasi intatti, quindi assicuratevi di macinarli per ottenere appieno i benefici!

  • Conservate i vostri semi macinati nel frigorifero o nel congelatore per impedire loro di irrancidire. Se optate di non utilizzare un macina-caffè e acquistare semi pre-macinati, assicuratevi di conservare anche questi nel congelatore o nel frigorifero.

  • Si possono aggiungere semi di zucca e di sesamo, o semi di girasole e di lino a frullati, insalate, zuppe, e mangiare salsa tahini (semi di sesamo macinati) nell’hummus o spalmati su una fetta di pane integrale tostato con miele grezzo, utilizzare i semi macinati del lino come sostituti dell'uovo e mangiare semi di zucca e sesamo crudi come spuntino.

  • Potete anche fare le cose semplici e preparare un mix di semi di zucca e di lino ogni settimana per due settimane, e quindi di semi di girasole e semi di sesamo ogni settimana per due settimane e, semplicemente, aggiungere due cucchiai di questo a frullati, insalate, farina d'avena, yogurt, latte di mandorle o di cocco tutti i giorni. Rappresenta una buona colazione e un ottimo inizio di giornata (e di una nuova vita).

Buona salute! (e buoni ormoni)

Dr.ssa Chiara Saggioro, D.Sci., Ph.D.

Dr. Alfredo Saggioro, M.D.

Riferimenti:

1.http://www.medicinalive.com/le-eta-della-salute/la-salute-delle-donne/tumore-seno-semi-di-lino/

2.http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/semi_di_lino_contro_il_cancro_alla_prostata

3. Dr. Mark Hyman, How to Eliminate PMS in 5 Simple Steps.

#ormoni #cicloormonale #estrogeni #medicinafunazionale #nutrizionefunzionale #lifestylemedicine #salute #benessere #semidilino #semidigirasole #semidisesamo #semidizucca

0 visualizzazioni

CONTATTACI PER UN APPUNTAMENTO

Prof. ALFREDO SAGGIORO

Gastroenterologia, Epatologia, Medicina Interna, Medicina Funzionale

 

Dr.ssa CHIARA SAGGIORO

chiara.saggioro@medicinafunzionale.org

Biologa  D.Sci., Ph.D. 

Nutrizionista  Funzionale

PER CONSULENZE CON LA DOTT.SSA SAGGIORO SCIVERE DIRETTAMENTE ALLA SUA MAIL 

PER APPUNTAMENTI PROF. SAGGIORO:

 

CENTRO DI MEDICINA

Viale Ancona 5

Mestre Tel. 0415322500

Treviso Tel. 0422698111


CENTRO MARCONI DUE

Bologna 

Tel. 348.7122608

dalle 10 alle 14 (eventualmente lasciando sms)

STUDIO SIMONACCI

Roma 

Tel.  348.7122608

dalle 10 alle 14 (eventualmente lasciando sms)

BIO-ZONE

Acireale (CT)

Tel. 3205512583

Seguimi su:

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-blogger
  • w-rss

© 2023 by Taylor.R. Proudly created with Wix.com