• Dr.ssa Chiara Saggioro

...E QUESTE SONO LE ALTRE CINQUE BUGIE SUL CIBO!


Nel Blog precedente abbiamo esposto le prime cinque delle dieci bugie principali che ci sono propinate sul cibo e che ci mantengono malati e grassi:

  • Tutte le calorie sono uguali

  • Non perdere peso troppo velocemente: lo riguadagnerai tutto

  • Tutto quello che vi serve è forza di volontà

  • Le bevande con sostitutivi dello zucchero sono migliori di quelle con zuccheri, le cosiddette “zero calorie”.

  • Gli alimenti etichettati a basso contenuto di grassi o con farine integrali vi fanno bene.

Ora esaminiamo cinque altre bugie sul cibo che contribuiscono a mantenerci malati e grassi. Prima impariamo a dire la “verita” su questi messaggi, prima saremo in grado di invertire la progressione della nostra malattia cronica e l'epidemia di obesità.

Sesta bugia: Dipende tutto dalla genetica

Si potrebbe pensare che se vostra madre è grassa e vostra nonna è grassa, è per questo che siete grassi! – si usa scegliere la carta di grasso o la scheda di diabetico nella lotteria genetica.

La verità è che, a oggi, ci sono ben 32 geni associati con l'obesità nella popolazione generale e questi rappresentano solo il 9% dei casi di obesità. Così, anche se voi aveste tutti e 32 i geni dell'obesità, questo comporterebbe che forse avreste una decina di chili in più.

Inoltre, i nostri geni si modificano solo del due per cento ogni 20.000 anni. Mentre si prevede che entro il 2050 oltre il 50 per cento degli americani saranno obesi (ora è circa il 35%, e per gli Europei i dati sono molto vicini). I nostri geni non cambiano così velocemente.

Quello che è cambiato è che siamo passati dal mangiare circa 10 chili di zucchero per persona all'anno nel 1800 a circa 75 chili di zucchero (e 146 chili di farina) per persona all'anno oggi.

Sono quindi i farmaci, dosi eccessive di zucchero e di farina che dirottano il nostro metabolismo e ci rendono grassi e malati.

La verità è che l’obesità è provocata da tutta una serie di fattori e la genetica è solo uno di questi e nemmeno il principale.

Settima bugia: Mangiare grassi vi rende grassi

Scusate la ripetizione della parola grassi, ma grasso non è una parola di 7 lettere!

Mangiare grassi non solo non fa ingrassare, ma rappresenta una necessità fondamentale per la salute e la perdita di peso.

Studi di confronto tra una dieta identica per calorie ad alto contenuto di grassi e una dieta ad alto contenuto di zuccheri hanno dimostrato effetti totalmente diversi sul metabolismo. La dieta a maggior contenuto di grassi faceva bruciare almeno 300 calorie extra al giorno. Che è l'equivalente di correre per un'ora senza fare alcun esercizio.

I grassi accelerano il vostro metabolismo. Lo zucchero lo rallenta.

In studi fatti su animali nutriti con diete equivalenti per calorie totali, ma a basso contenuto di grassi (e alto di zuccheri) o ad alto contenuto di grassi e proteine, si è verificato che il maggiore tenore in zuccheri determinava un aumento dei depositi di grasso e perdita muscolare, mentre la dieta più ricca in grassi e proteine portava ad un incremento della massa muscolare e a riduzione della massa grassa…e vi ricordiamo che stavano mangiando esattamente la stessa quantità di calorie.

I grassi “buoni”, che poi sono gli acidi grassi a catena corta, gli omega 3 e i trigliceridi a catena media che provengono da alimenti quali il burro di cocco, rappresentano, anche se ci è difficile pensarlo, il carburante preferito dai mitocondri delle nostre cellule, deputati alla produzione di energia. È veri che dovete stare alla larga dai grassi trans, ma i grassi buoni come l’olio extravergine di oliva, burro di cocco, avocado, noci mandorle e nocciole, semi e burro di noci, ci mantengono SAZI e lubrificano le ruote del nostro metabolismo.

E allora, non abbiate paura dei grassi!

Ottava bugia: Il latte è l’alimento perfetto in natura

Il latte è l’alimento perfetto in natura solo se siete un vitello!

In molte persone i prodotti caseari provocano infiammazioni, allergie, congestione, rinorrea posteriore, sinusiti, eczema, asma, acne e intestino irritabile. Possono anche aumentare il rischio di fratture ossee e osteoporosi, di diabete di tipo 1 e 2 e provocare alcuni tipi di cancro.

E producono anche picchi d’insulina, facendo aumentare il nostro grasso addominale.

Non ci interessa sapere quali messaggi abbiate assorbito dalle lobby del latte e del formaggio, non c’è niente di perfetto nel latte. Questo ovviamente non significa un esilio totale dai vostri desideri di immergervi ancora una volta nel seno materno, ma un invito a considerare questi alimenti come un qualcosa da utilizzare con molta moderazione, privilegiando i formaggi fermentati che sostengono il nostro microbiota e sempre in quantità assai ristrette.

Nona bugia: Dovete digiunare per perdere peso

Voi NON dovrete morire di fame per perdere peso!

Quello che i nostri pazienti amano sentirsi dire nel momento in cui inizieranno a modificare alcune delle loro abitudini alimentari.

Non è possibile che anche il detentore del Guinness World Record del conteggio delle calorie possa sapere con precisione il loro apporto calorico.

Se si mangia un boccone supplementare di cibo al giorno, nel giro di 30 anni si diventa obesi.

Dovete lasciare che il vostro corpo si autoregoli naturalmente, mangiando gli alimenti giusti.

Non si può contare e quindi misurare il vostro modo per raggiungere la salute o la perdita di peso.

In realtà, quando equilibrate i vostri ormoni e l’insulina mangiando la giusta combinazione di proteine, grassi sani, i carboidrati giusti (a basso indice glicemico) e fitonutrienti, non si può solo perdere peso senza morire di fame, si può perdere peso senza provare più desiderio di tutte le cianfrusaglie che vi stavano facendo ingrassare!

Decima bugia: L’esercizio fisico è la chiave di volta per perdere peso

Se pensate che fare esercizio fisico rappresenti lo strumento principale per ottenere una perdita di peso, ci dispiace dirvi che state per incontrare una grande delusione.

Vi concedete un frullato carico di zuccheri nel post allenamento, muffin o altri snack "sani"? Sorseggiate del Gatorade o altra bevanda che viene spacciata come integratore salino, per placare la sete dopo i vostri trenta minuti sul tapis roulant?

Affidarsi all’esercizio fisico per perdere peso, senza cambiare la vostra dieta, è come andare incontro a un fallimento sicuro.

Potete cambiare la vostra dieta e perdere peso, ma se fate esercizio e mantenete la vostra dieta sempre identica, può farvi guadagnare qualche muscolo, migliorare la vostra resistenza ed essere nel complesso più sani, ma non perdere molti chili.

Ricordate sempre che, se consumate una bibita di duecento grammi, dovrete camminare circa sei chilometri per bruciarla. Se andate a un fast food e mangiate un maxi panino con l’hamburger, patatine e cola, dovrete correre 6 chilometri ogni giorno, per una settimana intera, per smaltirlo tutto.

Se lo mangiate ogni giorno, dovrete correre quasi una maratona ogni singolo giorno per bruciarlo.

Per cui non credete a chi vi dice; "per mangiare di più muoviti di più"!

È molto semplice: non potete sostituire l’esercizio fisico a una buona dieta.

Buona salute e, attenzione ai falsi miti!

Chiara Saggioro, D.Sci., Ph.D.

chiara.saggioro@medicinafunzionale.org

Alfredo Saggioro, M.D.

#dieta #eserciziofisico #calorie #grassi #omega3

0 visualizzazioni

CONTATTACI PER UN APPUNTAMENTO

Prof. ALFREDO SAGGIORO

Gastroenterologia, Epatologia, Medicina Interna, Medicina Funzionale

 

Dr.ssa CHIARA SAGGIORO

chiara.saggioro@medicinafunzionale.org

Biologa  D.Sci., Ph.D. 

Nutrizionista  Funzionale

PER CONSULENZE CON LA DOTT.SSA SAGGIORO SCIVERE DIRETTAMENTE ALLA SUA MAIL 

PER APPUNTAMENTI PROF. SAGGIORO:

 

CENTRO DI MEDICINA

Viale Ancona 5

Mestre Tel. 0415322500

Treviso Tel. 0422698111


CENTRO MARCONI DUE

Bologna 

Tel. 348.7122608

dalle 10 alle 14 (eventualmente lasciando sms)

STUDIO SIMONACCI

Roma 

Tel.  348.7122608

dalle 10 alle 14 (eventualmente lasciando sms)

BIO-ZONE

Acireale (CT)

Tel. 3205512583

Seguimi su:

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-blogger
  • w-rss

© 2023 by Taylor.R. Proudly created with Wix.com