top of page

VUOI MIGLIORARE IL TUO STATO DI SALUTE?


Se sei un lettore abituale, e segui su questo Blog, allora sai che le diete moderne non sono paragonabili ai cibi sani e ricchi di sostanze nutritive che piacevano ai nostri antenati.

Soprattutto la dieta occidentale artificiale e ricca di amido. Zuccheri confezionati, grassi coltivati in laboratorio, ormoni...Cose che ti fanno sentire come se fossi pieno mentre forniscono poco o nessun valore nutrizionalereale.Abbiamo parlato molto di come le moderne pratiche commerciali abbiano annacquato le nostre diete negli ultimi decenni. Ma la verità è che le nostre diete si sono corrotte molto, molto tempo fa.Recentemente, uno studio illuminante ha fatto luce su un altro "superfood" che il mondo occidentale si è lasciato alle spalle. Incredibilmente, è qualcosa che possiamo facilmente aggiungere di nuovo e fare un altro passo significativo verso la dieta naturale che ha aiutato i nostri antenati a rimanere forti e ad adattarsi alle condizioni brutali del loro tempo.Stiamo parlando delle alghe.

Il "Super Food" dell'Antica Europa

Un gruppo di ricerca dell'Università di Glasgow e dell'Università di York, nel Regno Unito, ha esaminato i denti di 74 esseri umani provenienti da tutta Europa.I resti provenivano da 28 siti archeologici provenienti da luoghi come Spagna, Scozia e Lituania. Il campione più recente ha 2.000 anni, mentre il più vecchio ha più di 8.000 anni. Questa è la fine dell'età della pietra.Dopo aver raschiato la sporcizia batterica e i residui di cibo rimasti tra i denti, il team ha trovato campioni di alghe e altre piante acquatiche. Dopo un attento esame, i ricercatori hanno stabilito che le alghe erano cibo comune per i primi europei, che mantenevano un "legame dietetico con il mare".Questo ha iniziato a cambiare quando l'agricoltura è diventata più comune. Le antiche comunità hanno abbandonato le loro tradizioni di cacciatori-raccoglitori, e con esse i superfood.1 Ora, l'agricoltura ha spianato la strada a molte delle comodità di cui godiamo oggi. Ma molte cose sono andate perdute, in particolare il nostro accesso a supercibi crudi e potenti come le alghe. 

Il potere delle alghe

Le alghe potrebbero essere scomparse dai menu occidentali, ma rimangono un alimento base nell'Asia orientale. Probabilmente hai mangiato alghe in piccole quantità nei ristoranti di sushi o hibachi. Ma le alghe sono troppo preziose per essere un antipasto occasionale.

Ecco alcune delle cose che puoi aspettarti aggiungendo le alghe alla tua dieta nativa.

  1. Perdere peso e ridurre le voglie. Molti degli alimenti commerciali di oggi sono formulati per farti desiderare di più, anche quando sei pieno. Dopotutto, è così che le aziende alimentari fanno soldi. Ma le alghe sono l'opposto. 

  2. Combattere le malattie cardiache. Le malattie cardiache rimangono il killer numero uno al mondo e l'establishment medico non ha fatto molto per fermarle. Tuttavia, gli studi sulle alghe mostrano che i suoi componenti possono sostenere un cuore forte.

  3. Ridurre il rischio di diabete. Il diabete è una malattia molto più moderna di quanto la maggior parte delle persone si renda conto. È il risultato diretto di molti dei cambiamenti moderni che abbiamo apportato alle nostre diete e ai nostri comportamenti. Le diete ricche di amidi, carboidrati e dolcificanti artificiali possono devastare l'equilibrio glicemico.

Prova questa zuppa di compleanno tradizionale coreana

Vale chiaramente la pena rimettere le alghe nel menu, ma non è necessario raccogliere piante acquatiche selvatiche dalla riva come potrebbero aver fatto i tuoi antenati. Invece, consiglio di provare una zuppa tradizionale della Corea, un paese che ama le alghe. Si chiama miyeok guk. Molti coreani mangiano questa zuppa per il loro compleanno, ma è perfetta per ogni occasione. In genere viene servito con una qualche forma di proteina. Come al solito, vi consiglio un delizioso manzo nutrito con erba.


Questa zuppa di compleanno coreana è deliziosa in ogni occasione!

Ed è facile da fare in casa.Di cosa avrai bisogno:

  • 5 tazze d'acqua

  • 1 tazza di alga wakame essiccata

  • 1 etto di carne di manzo nutrita con erba a fette

  • Sale dell'Himalaya

  • Pepe nero

  • 1 cucchiaio di olio di sesamo

  • 1/2 cucchiaio di salsa di soia

  • 1 cucchiaino di aglio tritato

Disposizioni:

  1. Immergere le alghe essiccate in acqua fredda per 5-10 minuti per consentirle di espandersi.

  2. Scolate l'acqua e sciacquate le alghe in acqua corrente. Spremere se necessario. Accantonare.

  3. Unire le fette di manzo con sale marino e pepe nero in una piccola ciotola. Mescolate bene e mettete da parte.

  4. Scaldare una pentola media a fuoco medio. Aggiungi l'olio di sesamo, le alghe e la carne di manzo. Mescolare fino a quando la carne non sarà parzialmente dorata.

  5. Aggiungere la salsa di soia, l'aglio e l'acqua. Coprite la pentola

  6. Far bollire a fuoco medio-alto per 10-15 minuti o fino a quando la carne non sarà completamente cotta.

  7. Aggiustare di sale se necessario.

  8. Servite con un contorno a vostra scelta!

Buona lettura e buona salute

Chiara Saggioro, DSci., PhD

Alfredo Saggioro MD

 

Per saperne di più

1.     Buckley S, et al. “Human consumption of seaweed and freshwater aquatic plants in ancient Europe.” Nat Comm. 2023;

2.     Long P, et al. “Emergent sources of prebiotics: seaweeds and microalgae.” Mar Drugs. 2016;14(2):27.

3.     Shirosaki M, et al. “Laminaria japonica as a foo for the prevention of obesity and diabetes.” Ad Food Nutr Res. 2011;64:199-212.

4.     Chan P, et al. “Antioxidant and hypolipidaemic properties of red seaweed, Gracilaria changii.” J of App Phycol. 2013;26:987-997.

5.     Mikami N, et al. “Reduction of HbA1c levels by fucoxanthin-enriched akamoku oil possibly involves the thrifty allele of uncoupling protein 1 (UCP1): a randomized controlled trial in normal-weight and obese Japanese adults.” J Nutr Sci. 2017;6:e5.



コメント


Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic
bottom of page