TRE MOTIVI PER ANDARE PIANO CON IL GLUTINE


Riprendiamo un breve articolo di Ronald Grisanti D.C., D.A.B.C.O., DACBN, MS, CFMP per portare la vostra attenzione su una serie di problematiche che riteniamo molto importanti per la nostra salute.

Il glutine è ormai oggetto di accesi dibattiti da parte di un numero crescente di operatori sanitari e la letteratura è ricca di evidenze sull'impatto dannoso che il glutine ha sulla parete intestinale. Quando mangiate glutine, il vostro organismo produce una molecola chiamata zonulina. L'aumento della zonulina è legato ad una maggiore permeabilità intestinale che oggi si definisce come: intestino permeabile o leaky gut.

L'intestino permeabile può creare una cascata di problemi di salute dannosi tra cui malattie autoimmuni e, per l’attivazione del sistema immunitario, molte condizioni infiammatorie croniche che possono, col tempo, trasformarsi in malattie come il cancro, malattie cardiovascolari e metaboliche, diabete, obesità, ma anche Alzheimer, malattie neurodegenerative e molte altre.


Sebbene l'articolo di oggi non abbia lo scopo di approfondire la, sindrome dell'intestino permeabile, il nostro obiettivo è quello di presentare tre ulteriori motivi per evitare il glutine.

1: La maggior parte del grano (glutine) consumato oggi è chiamato grano nano e contiene amilopectina A. Questo è un super amido peggiore dello zucchero. Di particolare interesse, l'amilopectina A è un trigger di piccole particelle LDL. Quando il grano viene rimosso dalla dieta, questi piccoli livelli di LDL si riducono del 90%. La digestione dell'amilopectina può aumentare i livelli di zucchero nel sangue e di insulina, causando un aumento dei trigliceridi e del colesterolo e portando all'accumulo di grasso

2: La maggior parte del grano è stata trattata con un diserbante, il glisofato, un erbicida introdotto negli anni 70 del secolo scorso. Ci sono prove crescenti che collegano il glifosato al cancro, disturbi endocrini, fertilità e preoccupazioni riproduttive, malattie renali, malattie cardiache, malattie del fegato, distruzione del microbioma e neurotossicità.

3: La maggior parte del grano contiene un conservante chiamato propionato di calcio che è stato collegato a problemi di umore, comportamento e attenzione.

Commenti:

Ci rendiamo conto che il pensiero di alimentarsi senza glutine possa essere impegnativo, ma noi affermiamo semplicemente che i benefici per la salute derivanti dall’evitare il glutine, o comunque limitarlo al massimo, possano valerne la pena.

Ci sono varie opzioni praticabili, con la scelta di grani antichi (grani grandi), da agricoltura biologica che anche in Italia sono reperibili. Il top è il grano saraceno tartaro himalayano. La composizione unica del grano saraceno tartarico contribuisce ai suoi vari benefici per la salute come antiossidante, anti-cancro, anti-ipertensione, anti-diabetico, abbassamento del colesterolo e miglioramento cognitivo.

Il Dr. Jeffrey Bland, fondatore della Medicina Funzionale, offre un premium Himalayan Tartary Grano Saraceno a https://bigboldhealth.com

Buona lettura e buona salute

Chiara Saggioro, B.Sci., PhD. biologa nutrizionista

Alfredo Saggioro, MD.


Se volete approfondire:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7767453/https://draxe.com/nutrition/amylopectin/https://www.healthcentral.com/article/all-complex-carbohydrates-are-not-created-equalhttps://michaelkummer.com/health/why-avoid-grains/https://wellnessmama.com/health/dr-william-davis-wheat-belly/comment-page-4/https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3945755/https://usrtk.org/pesticides/glyphosate-health-concerns/https://jphe.amegroups.com/article/view/3665/4415https://www.ewg.org/news-insights/news/glyphosate-contamination-food-goes-far-beyond-oat-productshttps://www.ucf.edu/pegasus/processing-risk-childhood-autism/https://elizmalambert.com/the-link-between-processed-foods-gut-bacteria-and-autism/

Per una alimentazione antinfiammatoria e personalizzata potete rivolgervi agli indirizzi presenti nel nostro sito www.medicinafunzionale.org


Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic